COMUNICATO STAMPA

Torino, 7 ottobre 2019

IPLA: I.P.L.A. DI TORINO OSPITA PRIMO INCONTRO DELLA "CONVENZIONE DELLE ALPI" SU AGRICOLTURA E FORESTE DI MONTAGNA
Esperti di 8 Nazioni si confrontano sugli effetti dei cambiamenti climatici sulle Alpi e sulle misure di mitigazione da attuare

Si svolgerà l'8 e il 9 ottobre a Torino, presso la sede dell'Istituto Piante da Legno e l'Ambiente in C.so Casale 476, il primo incontro del Gruppo di Lavoro "Agricoltura di Montagna e Foreste Montane" della Convenzione delle Alpi, co-organizzato dal Ministero dell'Ambiente e dalla Delegazione Italiana in Convenzione delle Alpi. Esperti e funzionari delle regioni e delle Nazioni che comprendono l'intero arco alpino (Austria, Francia, Germania, Italia, Liechtenstein, Principato di Monaco, Slovenia, Svizzera, UE) si confronteranno su comuni iniziative da adottare per mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici in atto. Sarà dato risalto all'enorme potenziale dei boschi e delle praterie di assorbire carbonio per ridurre il quantitativo di anidride carbonica in atmosfera.

Durante l'evento si approfondiranno inoltre i temi dell'impatto dei cambiamenti climatici in area montana, rispetto alle foreste, ai possibili utilizzi agrari e alla conservazione del suolo.

I lavori cominceranno alle ore 14 del 8 ottobre e termineranno alle ore 13 del 9 ottobre.